Provato un fotolibro Saal Digital


_DSC5582

Ho sfruttato la proposta di provare i nuovi fotolibri della Saal Digital.
Ho composto con il loro software, piuttosto semplice da usare, un album di 28 facciate, usando fotografie di alcuni miei ultimi shooting in studio. Come finitura ho scelto la carta lucida.

Innanzitutto sono rimasto sorpreso dalla velocità: tra l’invio dei file e l’arrivo del pacco non saranno passati più di quattro giorni! Non so se questo e’ il loro standard, ma la cosa mi ha piacevolmente sorpreso perché nell’era digitale siamo tutti abituati a vedere velocemente il frutto dei nostri sforzi..

L’album, arriva ben imballato, con un package simile a quello usato da amazon per i libri per capirci.

Al tatto fa una buona impressione, la copertina l’ho scelta non imbottita ed e’ piuttosto solida e ben stampata. L’interno dell’album mi ha ancora ben impressionato, la finitura lucida aumenta il contrasto e le foto fanno un bell’effetto.

Un aspetto da sottolineare e’ che le pagine aperte sono PIATTE, quindi si possono predisporre foto su due facciate a cuor leggero perchè non si piegheranno per la rilegatura. Questa è una plus incluso nel prezzo che  praticamente tutta la concorrenza fa pagare come optional.

In conclusione sono stato molto soddisfatto del risultato, mi ripremetto di provare anche un libro stampato su carta opaca, intanto complimenti a SAAL Digital.

Share Button